CV

La nostra storia

—-> Scarica il PORTFOLIO di Auló teatro! <—-

Auló Teatro è l’ensemble teatrale nato nel 2010 all’interno dell’associazione MetaArte, come un gruppo di formazione e ricerca teatrale che si riconosce nel percorso tracciato dai padri fondatori del Teatro di Ricerca.

Auló Teatro  realizza spettacoli e laboratori con un importante focus sulle creazioni site-specific e context-specific, e sul lavoro sul Corpo.

 

Nel 2008, con lo spettacolo “…e l’oceano in mezzo”, l’ensemble si è qualificato al secondo posto alla rassegna teatrale Piccoli palcoscenici (Mestre), è approdato alle fasi finali del “Festival delle arti” (Bologna) ed è stato selezionato alla rassegna di teatro giovanile ParaVENTI TeatrALI (Vicenza).

Nel 2009, con lo spettacolo “Prospero’s island”, il gruppo ha vinto il secondo premio al concorso/rassegna “Piccoli Palcoscenici” (Mestre).

Ha presentato spettacoli sia nell’ambito di rassegne locali (come Segnali all’Orizzonte e Giardini Sospesi) che in occasione di eventi nazionali (Incontro di Linea Trasversale, con il patrocinio dell’ISTA – International School of Theatre Anthropology – e dell’Università del Teatro Eurasiano).

Lo spettacolo “Charivari” è stato ospitato all’interno della rassegna Teatrotraipiedi (Vicenza, 2011 e 2012) e TrenOFF, Festival delle arti performative (Bologna, 2012).
Inoltre è stato invitato al Festival PATOSoffIRANJE 10 (Smederevo, Serbia, 2014).

Con Il filo di Arianna l’ensemble affronta le tematiche riguardanti le politiche di genere.
Lo spettacolo è stato presentato in occasioni di diverse manifestazione riguardanti questo tema, tra cui il Festival Teatrotraipiedi 2013 e la rassegna “Mi riconosci? Percorsi sulla violenza di genere” e nell’ambito di “Free form, Free from Violence”, organizzato dal Magfest (rete italiane di donne artiste).